“La Cura” – IV Edizione – Ottobre 2021

Di fronte alla difficile situazione che ormai da tempo, troppo tempo, ci costringe a vivere e forzatamente a convivere con la pandemia, la filosofia non può tirarsi indietro, ma deve offrire il suo contributo.

Per questo abbiamo pensato di dedicare quest’anno il nostro appuntamento del Festival delle Filosofie a un tema che abbraccia la più generale attitudine che lo scatenarsi del morbo ha largamente determinato: la cura.

continua a leggere il manifesto de La Cura

Eventi e Notizie

"Non è la prima volta che mi minacciano. Ma per il bene della Sicilia non possiamo arretrare neanche di un millimetro. Bisogna denunciare... La paura fa parte delle mie responsabilità di imprenditore perché credo che se vogliamo cambiare l'immagine di questa meravigliosa terra dobbiamo avere il coraggio di cambiare noi stessi".

Cavalier Condorelli, è sempre un piacere!
...

View on Facebook

Festival delle Filosofie di Palermo - IV° edizione. Tema: La Cura. Di fronte alla difficile situazione che ormai da tempo, troppo tempo, ci costringe a vivere e forzatamente a convivere con la pandemia, la filosofia non può tirarsi indietro, ma deve offrire il suo contributo. Per questo abbiamo pensato di dedicare quest’anno il nostro appuntamento del Festival delle Filosofie a un tema che abbraccia la più generale attitudine che lo scatenarsi del morbo ha largamente determinato: la cura. Perché allora occuparsi e preoccuparsi? Perché non possiamo più voltare lo sguardo altrove, ma dobbiamo, in ogni occasione e con forza, dare spazio alla sollecitudine per l’altro, all’interesse verso chi si trova ad affrontare rischi e pericoli quotidiani. Nonostante i problemi, però, non dobbiamo lasciar passare, e anzi abitare in noi, un’irrazionale paura, che si trasformi in angoscia. Ciò che ci tocca, nel senso più pieno del termine, è la necessità di sentirci responsabili, risvegliando in noi e attorno a noi, appunto, la cura, quel piegarsi verso la realtà, che fin da Socrate significa interrogarsi e condividere difficoltà, aporie, intralci, ma anche soluzioni, frutto di un consapevole accordo ‘orizzontale’, in cui nessuno prevarichi sull’altro, ma sia invece disposto a un dialogo costruttivo. Lo sforzo del filosofo non è né deve dunque essere rinchiuso nelle mura ristrette del suo pensiero, ma diventa, e deve diventare, impegno per sé e per gli altri, testimonianza di profondo interesse per ogni aspetto di un’esistenza, cui è stato (brutalmente) tolto perfino il conforto della normalità.
Su questi temi e su tutti quelli che ruotano intorno alla galassia multiforme e variamente operativa della cura saranno chiamati a riflettere i nostri ospiti e tutti coloro che vorranno portare il loro contributo a un dibattito che ci auguriamo possa essere ricco e soprattutto fruttuoso.
...

View on Facebook

L'Associazione Lympha sta preparando la quarta edizione del Festival delle Filosofie di Palermo. Il tema generale è la "Cura".
Gli incontri saranno realizzati, come sempre in ottobre nelle più belle dimore storiche della città di Palermo. Sostieni questo progetto di portata nazionale, anche con una piccola donazione, e regala alla tua città il piacere di pensare e di dialogare liberamente. Leggi il manifesto su: www.efilosofie.it/
Per donare con PayPal e carta di credito.
www.paypal.me/efilosofie
Per donare con bonifico:
IBAN Associazione Lympha IT36 R 05034 04600 000000004280
Causale: Conta il pensiero
...

View on Facebook

Sostieni il Festival delle Filosofie

Organizzazione 

Siamo un gruppo di innamorati dell’Umanità e del Pensiero umano e vogliamo fare la nostra parte per contrastare il semplicismo imperante, che appiattisce le menti e quindi la dignità dell’essere umano.

Nasce quindi l’Associazione Lympha che, senza fini di lucro, mette insieme talenti e passioni culturali di uomini e donne con storie personali differenti che hanno deciso di mettere a valore i loro saperi e le loro esperienze, le loro relazioni umane e professionali  e fonderli e così coniare una nuova moneta da “dissipare” in cultura e arte, per sfuggire ai conformismi, per esercitare il pensiero critico, per coltivare la bellezza nelle sue  varie forme.

CONTINUA A LEGGERE