SPAZI DELL’UMANO

Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

“Essere in cammino”, questa la cifra dell’uomo nel suo ambiente. E nel camminare tracciare rotte, disegnando lo spazio intorno a sé.

Dal vagare nomadico a quello tribale, dalla delimitazione dei campi alla perimetrazione dei primi insediamenti, l’evoluzione umana è una conquista progressiva di spazio che sembra compiersi nelle grandi pianificazioni urbanistiche, ispirate a istanze di ordine, pulizia, controllo.

Ma lì dove sembra coronarsi la razionalità progettuale, margini inosservati di territorio continuano a resistere alla pianificazione, e ad opporre alla “città” forme parallele di spazialità autorganizzata.

E’ il rapporto a questi luoghi perimetrali a qualificare lo spazio umano, ed a definire la città come uno sguardo costantemente rivolto a quanto preme ai suoi confini.

Franco La Cecla, Antropologo dialoga con Andrea Le Moli e Salvatore Tedesco – Università di Palermo. Conduce e modera Laura Restuccia – Università di Palermo.

Evento in collaborazione con il Festival delle Letterature Migranti di Palermo.

A seguire la proiezione del docu-film “E’ assurdo per un bianco essere in Africa”, di Franco La Cecla (inedito).

Prenota il tuo posto iscrivendoti all’evento.