Il Festival

/Il Festival
Il Festival2018-07-31T06:46:20+00:00

Pensare la società globale è il titolo del primo Festival delle Filosofie che si terrà a Palermo nel mese di Ottobre 2018.

Delle filosofie, al plurale. Se infatti non si può ignorare che la filosofia si articola in discipline sempre più specialistiche e autosufficienti, il punto di vista del filosofo è però uno sguardo capace di riconoscere unità dove il senso comune incontra solo distanza e opposizione. A motivo della sua natura unificatrice e al tempo stesso plurale, pertanto, la filosofia appare il sapere deputato a cogliere il tempo in cui viviamo.

Cos’è infatti la “società globale” se non uno scenario in cui la potenza tecnologica di connessione e unificazione tra punti (spaziali e temporali) anche lontanissimi produce sempre nuove forme di isolamento e opposizione tra individui, comunità, stati?

Pensare la società globale significa allora affrontare la contraddizione di un mondo in cui, per effetto della estrema capacità di connessione, i confini fra le cose e le persone si dissolvono, le nature viventi sembrano trasformarsi le une nelle altre senza però che a ciò corrisponda il sorgere di una coscienza collettiva, di un sentimento di rinnovata appartenenza al mondo.

Nella varietà dei temi in cui il Festival si articola, e nella ricchezza degli spazi urbani che attraversa, la filosofia cerca dunque in primo luogo in se stessa quella forma di “unità liberante” che caratterizza il vero pensare. E mette la propria richiesta di senso al servizio del mondo globalizzato per ridiscutere concetti come identità, diritti, differenze.

Ricordando a se stessa e a noi che, il mondo, come un organismo, è un tutto fatto di infiniti centri in cooperazione verso l’unico fine di preservare la vita che scorre in ogni sua parte.